Relazione sulla gestione

Investimenti

Nel 2013 il Gruppo ERG ha effettuato investimenti adjusted complessivamente per 165 milioni (126 milioni nel 2012) di cui 156 milioni relativi a immobilizzi materiali (120 milioni nel 2012) e 9 milioni a immobilizzi immateriali (6 milioni nel 2012). 

La ripartizione degli investimenti adjusted per settore di attività è riportata nella tabella che segue:

(milioni di Euro) Anno 2013 Anno 2012
 
Rinnovabili (1) 97 39
Power & Gas 26 35
Refining & Marketing (2) 41 51
Corporate 2 1
Totale 165 126

(1)  Gli investimenti adjusted delle Rinnovabili includono la quota ERG degli investimenti effettuati da LUKERG Renew a partire dal mese di luglio 2012
(2)  Gli investimenti adjusted del Refining & Marketing  includono la quota ERG degli investimenti effettuati da TotalErg S.p.A. mentre a partire da agosto 2012, non includono più la quota ERG degli investimenti effettuati in ISAB S.r.l.

Gli investimenti adjusted non includono i corrispettivi a fronte di operazioni di acquisizione nel settore eolico per 63 milioni riferiti ad Assets e per 10 milioni riferiti alla società di Operation & Maintenance, oltrechè gli investimenti di pertinenza del 20% di ISAB S.r.l. (21 milioni). 

Rinnovabili:

Nel corso del mese di marzo sono stati avviati i lavori per la costruzione di un parco eolico in Basilicata, a Palazzo San Gervasio (PZ), con una capacità prevista di 34 MW; la costruzione del parco è stata completata nel mese di dicembre, in anticipo sui tempi previsti, e il parco è pienamente operativo da inizio 2014. 
Sempre nel mese di marzo sono iniziati i lavori per la costruzione di un parco eolico in Romania, nella regione di Tulcea, per una capacità complessiva di 82 MW (41 MW quota ERG) e una produzione di energia elettrica stimata, a regime, di oltre 200 GWh all'anno; il progetto è stato acquisito dalla joint venture LUKERG Renew, a fine 2012, da Inergia S.p.A. (Gruppo Santarelli). Anche per questo progetto i lavori di realizzazione sono proceduti molto velocemente e si sono sostanzialmente conclusi nel mese di dicembre, in anticipo sui tempi previsti inizialmente, con la piena operatività del parco da inizio 2014. 
Si ricorda inoltre che, nel corso del 2013, la capacità installata di ERG Renew si è incrementata ulteriormente anche grazie all'acquisizione, attraverso LUKERG Renew, di ulteriori 84 MW (quota ERG 42 MW) già operativi in Romania (70 MW) e Bulgaria (14 MW). Gli esborsi per tali investimenti, per un valore complessivo previsto di circa 63 milioni in termini di enterprise value (quota ERG) non sono ricompresi tra gli importi indicati nella tabella sugli investimenti del periodo, trattandosi di un acquisto di partecipazioni effettuato dalla joint venture LUKERG Renew. 

Power & Gas:

Nel corso del 2013 è stato completato presso la centrale di ISAB Energy il progetto per la realizzazione dell'impianto di lavaggio dei gas di scarico in torcia, coerentemente con le prescrizioni ambientali stabilite nell'Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA).
Inoltre, presso la centrale di ERG Power sono terminati i lavori di adeguamento e revamping di una delle unità di produzione del vapore (unità SA1 N1). Tali interventi, che si sono completati nel terzo trimestre del 2013, consentiranno all'intera centrale assetti di marcia più flessibili ed efficienti, nonché il rispetto dei nuovi vincoli emissivi stabiliti nell'AIA per ERG Power. Infine, sono proseguite, sia in ISAB Energy che in ERG Power, le iniziative mirate di investimento volte a incrementare l'efficienza operativa e l'affidabilità degli impianti, nonché gli interventi previsti in ambito di Salute, Sicurezza e Ambiente.

Refining & Marketing:

Per quanto riguarda il Downstream integrato nel corso del 2013 sono stati effettuati investimenti per circa 41 milioni, relativi quasi interamente al 51% di TotalErg. 
La maggior parte di tali investimenti (circa il 71%) ha interessato la Rete, principalmente per attività di sviluppo (ricostruzioni, nuovi convenzionamenti, potenziamento e automazione di punti vendita esistenti, ecc.) e le attività legate alla riconversione del polo logistico di Roma (circa il 13%). Una parte significativa è stata destinata anche a investimenti di mantenimento e di miglioramento degli aspetti di Salute, Sicurezza e Ambiente.
Per quanto riguarda, invece, la Raffinazione costiera, i dati riportati in tabella per i primi nove mesi del 2013 non includono più gli investimenti effettuati da ISAB in seguito alla riduzione della quota di partecipazione dal 40% al 20%. 

ERG S.p.A. - Genova

Paolo Merli

Head of Corporate Finance & Investor Relations

0039 010 2401376

ERG S.p.A. - Genova

Matteo Bagnara

Investor Relations

0039 010 2401423

ir@erg.it


Basket
Vai al basket
Aggiungi al basket
Aggiungi la pagina al basket
Stampa
Stampa la pagina
Preferiti
Aggiungi la pagina ai preferiti del browser
Mail
Condividi l'articolo
Download
Scarica il pdf di questa sezione
Grafici
Vai ai grafici interattivi
 
Chiudi

Documenti presenti nel basket

Seleziona una delle seguenti operazioni

Stampa tutto Ricarica la cartella Rimuovi tutto
Chiudi

Condividi articolo

Invia